Notizie ed Eventi

Le nostre novità ed appuntamenti...

Itinerario MEILOGU 1

TORRALBA * SANTU ANTINE * THIESI * BORUTTA

Il presente itinerario potrà essere offerto allo stesso costo agli ospiti delle strutture ricettive di Alghero, Stintino e Valledoria
L’escursione giornaliera prevede la partenza alle ore 9.00 con pick-up presso punto di incontro preventivamente comunicato e rientro entro le ore 18.00 allo stesso punto di incontro.
Direzione Torralba – Bonorva “Valle dei Nuraghi” per visita al Nuraghe di Santu Antine.

La Valle dei Nuraghi è una denominazione moderna che identifica un’area del Logudoro Meilogu, compresa tra territori dei comuni di Torralba, Giave, Bonorva e Cheremule.
In quest’area favorevoli fattori ambientali e climatici hanno permesso lo stanziamento di gruppi umani sin dal Neolitico. Le testimonianze più numerose sono tuttavia quelle del periodo nuragico (XIX-VI secolo a.C.), nell’area sono visibili circa trenta nuraghi e dieci tombe dei giganti; è  stata proprio questa particolare densità di monumenti nuragici che ha ispirato il nome “Valle dei Nuraghi”, dove spicca in particolare il più imponente complesso nuragico del  Nuraghe Santu Antine, prima affascinante tappa dell’itinerario.

Il viaggio  prosegue in direzione del paese di Thiesi, alla scoperta dei suoi prodotti tipici: Pasta, Formaggi e Dolci

La prima sosta presso l’Azienda Tanda & Spada, pastificio artigianale eccellenza nella produzione della pasta in Sardegna, con la visita dell’azienda sotto la guida attenta del suo titolare ricca di aneddoti e storia della tradizione dell’attività familiare. Si proseguirà con una piacevole passeggiata in paese, tra storia e realtà, alla scoperta dei luoghi in cui sorsero i primi laboratori per la produzione di formaggi tipici.
Di seguito una sosta presso una piccola pasticceria artigianale per vedere le sapienti mani delle titolari che producono alcuni dei dolci tipici del territorio prodotti con ingredienti locali tra tutti mandorle e miele; qui sarà possibile gustare e acquistare i prodotti appena sfornati.

La pausa pranzo, in un locale in prossimità del sito archeologico precedentemente visitato, prevede la degustazione di primi piatti preparati utilizzando esclusivamente i prodotti della zona (pasta e formaggi locali).
Nel primo pomeriggio trasferimento al Caseificio Fadda 1886, dove  i titolari ci accompagneranno con un interessante racconto durante la  visita dell’azienda. Qui si conosceranno i più tradizionali formaggi sardi, prodotti secondo procedimenti rigorosamente artigianali, nel rispetto dei dettami della tradizione casearia,  quali il  pecorino e altri formaggi frutto dell’innovazione aziendale.
Il pomeriggio prosegue con la visita al vicinissimo paese di Borutta, per la visita all’antico monastero benedettino San Pietro di Sorres, arrampicato sulla collina che domina il paese; l’itinerario della giornata si conclude  con una gradevole passeggiata tra le vie antiche del paese, per ammirare i suoi meravigliosi Murales che propongono personaggi e  scene della vita di un tempo.

 

 

+ SCARICA PDF